Novembre 28, 2023

PANNELLI SOLARI 2024: ARRIVANO BONUS, DETRAZIONI ED INCENTIVI A FONDO PERDUTO

2024
Condividi

Il 2024 porta con sé importanti bonus per il settore dei pannelli solari, grazie alle misure introdotte dal Governo Meloni. Tra queste, spicca il bonus fotovoltaico, un’iniziativa volta a favorire l’accesso all’energia rinnovabile per le famiglie meno abbienti. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, a chi è rivolto e come funziona.

Bonus Fotovoltaico 2024: Cosa è e a Chi Spetta

La Legge di Bilancio 2024 ha riconfermato il Bonus Fotovoltaico, noto anche come “Reddito Energetico”, già introdotto nel 2023. Questa misura fornisce un sostegno economico alle famiglie con reddito ISEE inferiore ai 15.000 euro (o ai 30.000 euro in presenza di 4 figli a carico) per l’installazione di impianti fotovoltaici per l’autoconsumo. L’obiettivo è duplice: fornire un supporto alle famiglie in condizioni economiche svantaggiate e promuovere l’utilizzo di energia rinnovabile, contribuendo così a garantire una maggiore sicurezza energetica e a ridurre l’impatto ambientale.

Modalità di Erogazione e Tempistiche

Il bonus fotovoltaico è finanziato dal Fondo Nazionale per il Reddito Energetico, con un’allocazione iniziale di 200 milioni di euro. L’80% di tali risorse è destinato alle regioni del Centro-Sud, tra cui Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. È prevista la possibilità di incrementare il fondo tramite versamenti volontari da parte di enti pubblici e organizzazioni no-profit. Al momento, non sono ancora chiare le modalità di richiesta e erogazione del bonus, ma è probabile che diventi operativo nel corso del 2024, coprendo presumibilmente gli anni 2024-2025