Novembre 28, 2023

Nuovo superbonus 90%: “ristretto” per redditi bassi e senza detrazioni

Superbonus 90%
Condividi

Il nuovo Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede l’introduzione di un nuovo Superbonus al 90% per i redditi più bassi, con un capitolo dedicato ai fondi aggiuntivi del Repower Eu. Tuttavia, il contributo straordinario per le ristrutturazioni non verrà cancellato del tutto, ma sarà soggetto a paletti molto stringenti. Il nuovo capitolo del PNRR, finanziato con fondi del RepowerEu e che include anche risorse per il post alluvione in Emilia Romagna, ammonta complessivamente a 21,3 miliardi di euro.

Chi potrà ottenere il nuovo Superbonus al 90%

Il nuovo ecobonus e il piano di ristrutturazione degli edifici della Pubblica Amministrazione potrebbero partire nel corso del 2024 o forse a inizio 2025, con un focus su famiglie a rischio di povertà energetica e giovani. Si prevede la realizzazione di tra 15.000 e 20.000 nuovi lavori di ristrutturazione, con la possibilità di reintrodurre lo sconto in fattura.

Cambiamenti nelle detrazioni fiscali e interventi previsti

I lavori potrebbero non essere più finanziati tramite detrazioni fiscali, ma dovrebbero essere gestiti direttamente dalle società di servizi del settore energetico (Esco). Inoltre, si prevede un accordo con un partner operativo per coordinare l’operazione. È prevista l’attuazione di interventi su centri sportivi, edilizia residenziale pubblica, luoghi culturali, ospedali, caserme, scuole, università, chiese e caserme, nonché sui grandi condomini delle case popolari.

Altri dettagli e prospettive future

Entro il 2024, il governo dovrà definire il meccanismo finanziario, i criteri di intervento e selezionare un partner per gestire le risorse. Le risorse saranno gestite dalle Esco, e la decisione finale sugli investimenti da finanziare dovrà essere presa da un comitato con membri indipendenti dal governo.
In sintesi, il nuovo Superbonus al 90% sarà destinato a famiglie a rischio di povertà energetica e giovani, con un’attenzione particolare alla gestione dei fondi e alla selezione dei progetti da finanziare.